Scuola primaria XIII Martiri – Esempi di saggezza

SCUOLA XIII MARTIRI: CENNI “STORICI”

Molti anni fa dove adesso si trova la scuola c’erano solo campi coltivati di proprietà dei conti
Ancillotto. Vicino all’incrocio c’era un’osteria con gli alimentari.
La prima scuola fu costruita vicino alla prima curva di via Mussetta di Sopra ed era una baracca
dove si frequentava fino alla 3^ elementare.
Poi la scuola è stata spostata nella casa delle quattro statue che anticamente era un monastero
benedettino. Scoppiò la seconda guerra mondiale che distrusse tutto.
Gli abitanti di Mussetta decisero di costruire due stanze vicino alla chiesa dove ci sarebbe stata la
nuova scuola. Questa mini-scuola funzionò fino all’alluvione del 1966 suddivisa in classe 1^ e due
pluriclassi 2^-3^ e 4^-5^ con turni pomeridiani.
…Il paese attende da tempo il primo edificio scolastico della sua storia già in costruzione. L’edificio
era costituito dalla scuola attuale, ma solo con tre aule ed è stato messo in funzione nel 1967. Le
classi erano fino alla 5^ molto numerose e funzionavano con il doppio turno.
In seguito frequentarono questa scuola anche i bambini di Tessere in quanto la loro scuola era
stata chiusa. Si decise perciò di ampliare l’edificio ottenendo così cinque aule per le classi che
frequentavano la scuola solo al mattino. Poi si aggiunsero anche i bambini di Grassaga perché
anche la loro scuola era stata chiusa.
Nell’anno scolastico 2002-2003 è stato fatto un ampliamento che ha aggiunto una mensa ed una
piccola palestra, gli alunni sono notevolmente aumentati ed ora la scuola funziona con
un’organizzazione a tempo pieno.

Questa è la storia di una splendida scuola dove il Professor Agostino ed i suoi colleghi insegnano Educazione Ambientale in cui gli alunni fanno esperienze di orticoltura biologica, attività di giardinaggio, osservazioni  dirette sui volatili   (nidi artificiali, mangiatoie), osservazioni dirette sulla flora e fauna dello stagno in tutte le classi.
Le sementi che hanno prodotto le hanno portate, giocando ai pirati, domenica scorsa all’evento: CHIAMATA A RACCOLTO” la giornata dedicata alla biodiversità, allo scambio/donazione sementi, all’auto produzione, al coltivare sano e sostenibile, alle relazioni e al “fare assieme.

Questi sono sono davvero esempi di saggezza che andrebbero copiati in qualsiasi scuola che abbia a cuore la crescita dei suoi studenti.
Un grazie a tutto il personale scolastico.

 

13mart

Taggato con: , ,
Pubblicato in iniziative